Facebook Twitter Google Plus Pinterest Share 
Condividi

La Riserva naturale della Val Rosandra-Dolina Glinščice

A pochi chilometri da Trieste, proprio al confine con la Slovenia, nel comune di San Dorligo della Valle - Dolina, l'altipiano carsico viene inciso da un solco vallivo, la Val Rosandra-Dolina Glinščice, oggi Riserva Naturale, nel centro del quale scorre l'unico corso d'acqua superficiale del Carso triestino, il Torrente Rosandra-Glinščica, che da sempre ha nutrito le sue piante, ha ospitato i suoi animali ed ha rappresentato un elemento di attrazione per l'uomo e le attività antropiche. Grazie al suo ricchissimo patrimonio naturalistico la Val Rosandra-Dolina Glinščice è sempre stata meta di escursionisti, rocciatori, speleologi e studiosi. Ma è soprattutto la gente del posto che la frequenta e la vive, che ha contribuito a mantenere integro il patrimonio naturalistico e culturale di questo territorio, trovando in essa un rifugio nella natura e una risorsa per le attività del luogo. Dal 2006 l'organo gestore della Riserva naturale della Val Rosandra è il Comune di San Dorligo della Valle - Občina Dolina.