Facebook Twitter Google Plus Pinterest Share 
Condividi
8 Novembre, 2020

Domenica 8 novembre scopriamo un ambiente particolarmente importante e tutelato: la landa carsica, con un’escursione sulla più alta cima del Carso triestino, il Monte Cocusso.

L’escursione si svolgerà su un sentiero ad anello, attraversando inizialmente la landa per giungere ad una giovane pineta e alla boscaglia carsica fino al Tumulo del Monte Cocusso, risalente all’Età del bronzo, e alla landa culminale a ginepro, nei pressi del rifugio in territorio sloveno. Proseguirà poi nel bosco maturo presso il grande faggio fino all’abitato di Grozzana, dove potremo ammirare i resti delle antiche jazere, utilizzate in passato per la produzione e la conservazione del ghiaccio. Questo percorso è caratterizzato da grandi cerri, tigli e carpini neri fino a ritornare nella landa, che troveremo arrossata dallo scotano.

 

Il ritrovo è fissato per le ore 10.00, il luogo di ritrovo verrà comunicato agli iscritti via mail. L’escursione avrà una durata di circa 3 h. Si raccomanda di indossare abbigliamento e calzature adeguati e di munirsi di binocolo.

 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Nel rispetto delle normative relative all'emergenza COVID-19 l’evento è organizzato a numero chiuso. La partecipazione è possibile solo su prenotazione. Per aderire inviate una mail all’indirizzo info@rogos.it con il vostro nominativo e un recapito telefonico. La prenotazione è effettiva al ricevimento della conferma da parte dello staff della Società Rogos. La partecipazione all’evento è gratuita. Per partecipare è obbligatorio l’uso della mascherina e il rispetto della distanza di sicurezza.