Facebook Twitter Google Plus Pinterest Share 
Condividi
20 Novembre, 2021

Il comune di San Dorligo della Valle è un territorio che storicamente si presta molto bene alla coltivazione delle olive, tanto da diventare una delle maggiori realtà a livello regionale per la produzione di olio. Già dall’epoca romana in questi territori si produceva un olio molto apprezzato per la sua bontà.  L'ulivo autoctono è la Bianchera-Belica istriana e l'olio da essa ricavato è particolarmente pregiato e molto apprezzato per le sue caratteristiche olfatto-gustative.

Ma un grande olio rispecchia il territorio nel quale nasce: in questa escursione novembrina scopriremo le caratteristiche geologiche che rendono questo prodotto unico. Al termine dell’escursione, incontreremo un produttore locale che ci farà scoprire i suoi prodotti e ci guiderà nell’assaggio di questo meraviglioso oro verde.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Nel rispetto delle normative relative all'emergenza COVID-19 l’evento è organizzato a numero chiuso. La partecipazione è possibile solo su prenotazione. Per aderire inviate una mail all’indirizzo info@riservavalrosandra-glinscica.it con il vostro nominativo e un recapito telefonico. La prenotazione è effettiva al ricevimento della conferma da parte dello staff della Riserva. La partecipazione all’evento è gratuita. Per partecipare è obbligatorio l’uso della mascherina e il rispetto della distanza di sicurezza.

INFORMAZIONI ORGANIZZATIVE

Data: sabato 20 novembre 2021

Ritrovo alle ore 09:30 presso l'ex stazione ferroviaria di Sant’Antonio-Moccò.

Durata: 2 ore circa più la degustazione.

La partecipazione è gratuita grazie al contributo del Comune di San Dorligo della Valle - Občina Dolina e della Regione Friuli Venezia Giulia.

Prenotazione obbligatoria all’indirizzo info@riservavalrosandra-glinscica.it.